I social network più utilizzati del mondo

I social network più utilizzati del mondo

Il vostro social network preferito è il più utilizzato nel vostro paese? Pensate che Facebook domina tutto mondo? E’ vero che Twitter sta perdendo utenti? Grazie al nuovo report elaborato da Vincos siamo in grado di sapere quali sono i social network più utilizzati in ogni parte del mondo, le loro tendenze ed i cambiamenti cui sono sottoposti di anno in anno. E considerando che ogni cultura rappresenta un mondo a sé, così accade anche per l’uso dei social network.

I social network più utilizzati nel mondo sono Facebook e Twitter, questo non si discute, ma non è così in tutti i paesi. Dal report di Vincos sui social network utilizzati in ogni parte del mondo a gennaio 2017, risulta che Facebook è il leader assoluto ed è la piattaforma preferita nella maggior parte dei paesi europei e in America. Eppure vi sono tre eccezioni: Russia, Cina e Giappone.

Dietro la frase “gli asiatici rappresentano una cultura a sé”,c’è un sacco di logica. In Cina il social network più utilizzato è QZone, ed è normale, perché non si ha accesso a Facebook. Se ci rechiamo in Giappone, si usa più Twitter che Facebook, e in Russia il social network più conosciuto è VKontakte, ispirato a quello ideato da Mark Zuckerberg.

Facendo riferimento al “secondo social network” più utilizzato al mondo, possiamo notare che Twitter non è così gettonato. Il Blue Bird Network è leader nella maggior parte dell’Europa e degli Stati Uniti, ma non in altri paesi come l’America Latina, dove al primo posto troviamo Instagram; in India LinkedIn e in Australia, Reddit.

Tra i più popolari social network, Facebook attualmente è leader in quasi tutto il mondo, in quanto conta 540 milioni di utenti in Asia, 323 milioni in Europa e 219 milioni negli Stati Uniti; gli altri continenti completano i 1.6000 milioni di utenti del social network che ha ampliato le sue mire con Instagram per convertirsi nel dominatore assoluto nei principali mercati di tutto il mondo, tranne che in Cina, Russia e Giappone.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *