Whatsapp, tutto quello che non sapete: un mondo nascosto

Sono numerose le funzioni che l’app cela al più degli utenti, scopriamole

Whatsapp, tutto quello che non sapete: un mondo nascosto

Ha rivoluzionato il mondo della comunicazione, distruggendo le compagnie telefoniche che hanno dovuto dire addio a promozioni Sms, Mms ed ormai anche chiamate. Whatsapp permette tutto questo, inviare e ricevere foto e video, creare gruppi, fare videochiamate e telefonate, previa connessione ad internet ovviamente. Quello che però non è noto ai più, è quel mondo nascosto dietro tutto ciò e che mette a disposizione l’app di messaggistica. Le funzioni poco conosciute si sprecano, la loro utilità spesso è marginale ma può comunque essere utile conoscerle, è a discrezione dell’utente ed in base alle proprie necessità scegliere quale di queste approfondire.

  • Nascondere l’ultimo accesso: Impostazioni –> Account –> Privacy è il semplice processo da utilizzare per non far sapere alla fidanzata, o chi per lei, l’ultimo accesso a Whatsapp. Attenzione, in questo modo non potremo nemmeno noi osservare quello di lei e di tutta la nostra rubrica
  • Impostazioni -> Account –> Privacy -> Messaggi -> Contatti Bloccati per tutti gli/le stalker che desideriamo non ci disturbino più non appena cambiamo foto o frase del nostro stato
  • Impostazioni –> Impostazioni Chat –> Scarica Media Automaticamente è una manna dal cielo per tutti coloro temono di veder riempita la memoria da immagini e video mandati a ripetizione dalla multitudine di contatti e gruppi in rubrica
  • Ascoltare gli audio, senza far conoscere a tutti il loro pericoloso contenuto. E’ sufficiente avviare il contenuto e mettere il telefono all’orecchio, come fosse una qualunque chiamata. In tal modo quel minaccioso messaggio potrà essere di nostro esclusiva conoscenza
  • Taggare, ebbene sì, anche su whatsapp si può. Alla stregua di Facebook, è possibile in un gruppo “richiamare” uno dei membri semplicemente anteponendo al nome del contatto la chiocciola, così da fargli direttamente arrivare notifica del messaggio
  • Rispondere ad uno specifico messaggio. All’interno di un gruppo è frequente perdersi delle domande o dei commenti, per risponderne ad uno in particolare è possibile sfruttare questa funzione. Occorre selezionare tenendo premuto il messaggio di nostro interesse, cliccare la freccia verso sinistra che appare in alto e scrivere la risposta: questa comparirà al di sotto del messaggio in stile screen al quale volevamo rispondere, con tanto di notifica personale al contatto che lo aveva scritto
  • La medesima cosa è possibile farla inoltrando quel messaggio ad un altro contatto o gruppo, che si tratti di file audio, immagine, video o testo. Questa volta però bisognerà cliccare sulla freccia in alto, ma verso destra

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *